11 mar 2018

Migranti spazzini "volontari-abusivi" per non chiedere l'elemosina

Web-inchiesta su quella che sembra una nuova forma di elemosina "organizzata"

Passando un giorno in Viale Regina Margherita a Roma, circa un mese fa, notavo un giovane intento a spazzare e a fare cumuli di foglie, rifiuti e aghi di pino. Sul marciapiede un contenitore con due monetine  e un cartello con scritto:
<< Gentili signore e signori, desidero integrarmi onestamente nella vostra città senza chiedere l’elemosina!!! Da oggi terrò pulite le vostre strade.Vi chiedo soltanto un contributo di soli 50 centesimi per il mio lavoro. Buste, scope, palette e altro materiale per la pulizia sono bene accetti. Grazie >>



Sembrava un'idea originale e insolita: ci ero "cascato" insieme ad alcune testate come
Repubblica https://video.repubblica.it/edizione/roma/i-migranti-che-puliscono-le-strade-di-roma-lo-facciamo-per-dire-grazie/272824/273350  , Fanpage https://www.youtube.com/watch?v=sMUpWQqoDZs e altre, salvo poi scoprire con una ricerca sul web che la stessa iniziativa (quasi sempre portata avanti da cittadini nigeriani), e anche il cartello sempre uguale o quasi (spesso anche con lo stesso tipo di carattere), si ritrova in varie parti d'Italia, come testimoniano numerosi articoli, immagini e video in rete pubblicati nel 2017, alcuni dei quali ipotizzano l'esistenza di un racket:

Roma
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/24/roma-e-lesercito-degli-spazzini-improvvisati-voglio-integrarmi-onestamente-puliro-le-vostre-strade/3683590/

http://www.la7.it/tagada/video/migranti-spazzini-c%C3%A8-un-racket-16-11-2017-227251

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/03/01/news/quei_lavastrade_di_roma_immigrati_e_organizzati-159480732/

http://www.lultimaribattuta.it/63672_monteverde-altri-spazzini-migranti

www.youtube.com/watch?v=CPxgulXE5k0

https://www.gaypost.it/john-kelvin-nigeriano-richiedente-asilo-pulisce-roma

https://www.ilmessaggero.it/roma/senzarete/ragazzi_stranieri_puliscono_vie_roma-2452637.html

Viterbo
http://quintaepoca.it/desidero-integrarmi-onestamente-senza-chiedere-lelemosina-due-ragazzi-stranieri-tirano-a-lucido-via-cavour/

Bari
https://bari.ilquotidianoitaliano.com/cronaca/2017/06/news/bari-ken-il-netturbino-non-si-ferma-niente-elemosina-voglio-integrarmi-onestamente-163624.html/

Napoli
it.blastingnews.com/cronaca/2018/02/video/a-napoli-un-giovane-immigrato-ha-deciso-di-integrarsi-pulendo-le-strade-004822825.html

Portici
http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/193210-portici-immigrato-pulisce-le-strade-voglio-integrarmi-senza-chiedere-lelemosina/

Battipaglia
https://www.ilmattino.it/salerno/battipaglia_immigrato_pulisce_le_strade_cartello_fa_discutere_web-2514989.html

Spinea
http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2018/01/07/news/profugo-senza-tetto-chiede-50-centesimi-per-pulire-le-strade-1.16319631

Torino
http://www.torinoggi.it/2017/06/17/leggi-notizia/argomenti/cronaca-11/articolo/torino-un-immigrato-si-offre-di-pulire-le-strade-chiedendo-50-centesimi.html

Albenga
http://www.savonanews.it/2017/04/16/leggi-notizia/argomenti/attualit/articolo/albenga-si-muove-per-peter-il-ragazzo-nigeriano-che-pulisce-le-strade.html

Carpi
http://www.voce.it/it/articolo/2/attualita/profughi-pulizia-strade-carpi

http://voce.it/it/articolo/2/sociale/limmigrato-pulisce-e-sui-social-scoppia-una-guerra-civile







È un'iniziativa spontanea e onesta oppure c'è un racket simile a quello dell'elemosina?!
 C'è un lancio dell'agenzia Ansa dello scorso 13 Marzo che descrive un tipo di simile "volontariato", con la differenza che non si trova il solito cartello uguale ma una maglietta che riporta:<< pulisco il tuo quartiere - una mancia è ben gradita >> In più l'Ansa intervista anche uno degli ideatori dell'iniziativa:

http://www.ansa.it/legalita/rubriche/educare/2017/03/13/migranti-a-roma-giovani-africani-puliscono-strade-e-verde_0fc0fb31-336d-445e-b86d-9e580df2b512.html  << Tra gli ideatori di questa iniziativa c'è un romano che lavora nel settore del turismo, vissuto per tanti anni in Africa, Matteo Pennacchi. "Questi ragazzi sono organizzati in modo 'liquido', senza il supporto di enti locali, associazioni o parrocchie", spiega. Jeff, nigeriano sbarcato a Lampedusa 7 mesi fa, racconta che in molti paesi africani le buche delle strade vengono riparate da volontari che, al passaggio lento delle auto, chiedono una mancia; così come la potatura di rami pericolosi adiacenti le strade. E' il cittadino stesso che risolve i piccoli problemi, in modo volontario. Thomas, sbarcato a Lampedusa un anno fa, spiega che facendo l'elemosina o vendendo calzini si può guadagnare circa 15 euro al giorno. Pulendo i marciapiedi, soprattutto con la maglietta che esplicita il messaggio, si arriva a guadagnare quasi il triplo. "Contrariamente ai fastidiosi lavavetri - fa notare Matteo Pennacchi - questi volontari della strada chiedono una mancia solo se si è soddisfatti del lavoro fatto.Ma l'effetto sociale più interessante è che incoraggiano la comunicazione, portando a rompere il muro della diffidenza tra cittadino e immigrato. Sono infatti spesso i commercianti stessi o portieri di condomini a chiedere i loro servizi. Sono irregolari di buona volontà, che invece di mendicare passivamente, decidono di rimboccarsi le maniche e rendersi utili". Gli ideatori dell'iniziativa, che sta diventando virale sui social, incentivano questi ragazzi donando scope e magliette con la scritta 'Puliamo il tuo quartiere... la mancia è ben gradita'. E sperano che tutta la città venga "contagiata" da questa "buona pratica" >>

Invece secondo un post del blog "L'ultima ribattuta", un giovane "spazzino" africano intervistato avrebbe spiegato << che il cartello gli è stato fornito nel centro di
via Pietralata 190, >>
http://www.lultimaribattuta.it/63956_spazzini-migranti-unica-regia-roma

L'iniziativa sembra essere una nuova forma di "elemosina organizzata", un tipo di sfruttamento ampiamente documentato sulla stampa, da inchieste giudiziarie e attività delle forze dell'ordine. Ecco una serie di articoli a riguardo:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2015/10/19/mafia-nigeriana-il-patto-con-cosa-nostra-agguati-con-lascia-e-sangue-bevuto-a-palermo-prima-inchiesta-sulla-cosa-nera/2105873/

http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/07/05/news/milano_il_racket_delle_elemosina_cinque_nomadi_condannati_a_pene_fino_a_11_anni-143494805/

http://bari.repubblica.it/cronaca/2017/06/18/news/bari_il_racket_dei_questuanti_ai_supermercati_ecco_chi_c_e_dietro_le_loro_richieste-168394310/

https://www.panorama.it/news/cronaca/come-funziona-il-racket-dellelemosina-della-mafia-nigeriana/

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/11/14/news/milano_elemosina_migranti_racket_carita_-181062102/?refresh_ce

http://www.bolognatoday.it/cronaca/mendicanti-lavavetri-elemosina-prostitute-racket.html

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2012/08/26/news/mendicanti-schedati-controlli-anti-racket-dell-elemosina-1.5600229

http://www.cronachemaceratesi.it/2017/03/15/a-macerata-ce-il-racket-dellelemosina-si-vieti-laccattonaggio/936848/

http://www.lavocedireggioemilia.it/2017/09/27/racket-elemosina-nigeriani/

http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/549690/ritrovata-daniela--la-giovane-rom-scomparsa-nel-napoletano.html

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2010/12/03/news/furti-ed-elemosine-per-conto-del-clan-821494/

Si comprende l'esistenza di un'organizzazione dietro i racket anche semplicemente notando per la strade, e talvolta anche nei supermercati o ai semafori, sempre le solite "facce" fare l'elemosina in punti precisi e alternarsi in turni, vendere fazzolettini, accendini, calzini, ecc. oppure lavare i vetri delle automobili.
Per esempio nella zona di via Scarlatti a Napoli si trovano volti africani, dell'est Europa ma anche italiani, come un ragazzo con un gatto al guinsaglio e altri due con look da "punkabestia" e annesso cane che impietosice anche gli amanti degli animali.

Io stesso, nella mia città natale, Benevento, ricordo di aver assistito a una rapina con accoltellamento per pochi spiccioli in un cappello davanti a un tabaccaio, oppure di due africani vendere cd falsi davanti a tabacchini, bar e supermercati.


Dopo aver raccontato obbbiettivamente i fatti mi sembra doveroso un commento sulla mia visione personale del fenomeno: provo tristezza nel vedere persone che non hanno alternativa a chiedere la carità, anche se in cambio di un "servizio" come quello di pulire angoli delle città, oppure vendere scarpe o cd contraffatti, ma non provo nessuna pietà per chi approfitta della povertà altrui, di chi fa entrare illegalmente le persone per trasformarle in manovalanza criminale e che si contendono il "territorio" delle elemosine anche con la violenza, ecco altri articoli a riguardo:


http://www.foggiatoday.it/cronaca/arresto-aggressione-mendicante-eurospin-cerignola.html
 

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/09_settembre_18/lite_elemosine_romeno_tentato_omicidio-1601783814003.shtml
 

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/14_novembre_03/disabili-come-schiavi-semafori-sgominato-racket-dell-elemosina-43968562-638b-11e4-bb4b-8f3ba36eaccf.shtml?refresh_ce-cp

Secondo voi si tratta di un'iniziativa onesta o di "mafia" delle elemosine?

Nessun commento:

Posta un commento